top of page

Lele Sgherza: 'Vi aspettiamo a Rozvadov con la giocabilità di Skill Poker Master'

Aggiornamento: 8 nov 2023



“Per noi alla base deve esserci l’abilità e la giocabilità e sbarchiamo a Rozvadov per la seconda edizione dello Skill Poker Master con una struttura eccezionale e molto vicina a quella della prima edizione di San Marino. Per il resto l’half price, il garantito e la location completeranno un grande evento!”. L’entusiasmo di Lele Sgherza, una delle tre colonne del triumvirato della Poker Skill Events fondata con Maurizio Giuseppucci e Marco Meloni, è palpabile per l’evento Spm in programma al King’s Resort di Rozvadov dal 22 al 27 novembre con 500.000 euro di prizepool garantito e buy in da 290 euro. Metà prezzo, infatti, rispetto alla prima esperienza di San Marino di metà settembre. Questa una delle novità.

L’altra è questa: la seconda volta è al King’s, quindi: “Con Euro Rounders quest’anno abbiamo festeggiato i primi 5 anni di collaborazione col King’s e con una 30ina di eventi alle spalle e tanti record conquistati, da Ips ad altri format, era normale pensare di portare qui anche Skill Poker Master - spiega Sgherza - ho vissuto molte esperienze e sono grato al patron Leon Tsoukernik e al Poker director Federico Brunato che hanno riposto sempre fiducia in Er e in me. L’approdo di Poker Skill Event al King’s è venuto da sé ed è un onore poter far debuttare il nostro nuovo brand in una location all’avanguardia per il poker e l’intrattenimento tra oltre 150 tavoli, un’area casino di primo livello e un cash game sempre attivo 24 ore su 24 oltre all’esperienza che un player può vivere a Rozvadov”.


Come ti immagini Spm al King’s? “Ovviamente ci adatteremo agli orari di gioco e allo schedule della location ma quando abbiamo deciso di portare l’evento qui ho parlato con Federico (Brunato ovviamente, Ndr) perché volevamo distinguerci da una serie di strutture che vengono sempre utilizzate, giocabili certamente, ma ci siamo voluti spingere più in la per rispettare la mission con cui è nato questo format che è basato su skill e giocabilità. Così i livelli dei blind saranno molto simili a quelli di San Marino (apprezzati da tutti i giocatori che hanno partecipato all’evento, Ndr) e con il plus del buy in a metà prezzo”.


Un bel banco di prova per lo Skill Poker Master lo sbarco al King’s: “Voliamo nella capitale del poker europeo e internazionale visto che mentre scriviamo lì si stanno giocando le World Series of Poker Europe e si gioca anche il Circuit oltre a tanti altri eventi importanti nel corso dell’anno - prosegue Sgherza - sarà un’esperienza importante per capire anche la reazione del field estero rispetto a quello più ristretto italiano che abbiamo avuto a San Marino. Naturalmente proseguirà il lavoro che tutti noi facciamo coi club e coi nostri player. Per Skill Poker Master sarà importante il test coi player tedeschi, cechi e delle tantissime nazionalità che affollano il King’s”.


A proposito della location, qualche indicazione di massima? “Al King’s c’è tutto quello che un giocatore può desiderare, dal gioco, al relax al cibo. Ma non c’è solo il resort in questione e per chi vuole staccare un po’ dai tavoli e non rimanere proprio lì ci sono tante altre occasioni che vi invitiamo a scoprire. Ad un’oretta di macchina c’è Praga e a due passi la Germania per fare qualche bella esperienza extra poker. Ci vediamo a Rozvadov!”, conclude Lele Sgherza.




159 visualizzazioni0 commenti

Comentários


bottom of page