top of page

Il Day1B dello Skill Poker Master Rozvadov: update dal King's Resort Rozvadov!

Aggiornamento: 24 nov 2023




Rozvadov - Lo Skill Poker Master al Day1B al King's Resort Rozvadov è partito con una quarantina di giocatori ai tavoli tra cui due italiani, Andrea Ferrari e Luigi Percossi e tanti reg della room.


Il programma di oggi prevede uno Skill Poker Master Turbo Bounty 100+50+20 da 10.000 euro garantiti con il sat per Day1B del Main Event in programma alle 15 con 10 Seat garantiti. Alle 18 al via il Day1B Speed con livelli da 30 minuti e 290 euro di iscrizione.


In foto il chip leader di ieri, Iosif Balint.



ORE 3:10, LIVIU ALEXANDRU AL COMANDO GRAZIE AD UN MONSTER POT, PERCOSSI, PERÒ È SUPER TRA I 16 QUALIFICATI DAL DAY1B - Si chiude il Flight B e in attesa del report finale di giornata segnaliamo il chip leader che è senza alcun dubbio Nedelea Liviu Alexandru che imbusta uno stack vicinissimo al milione di gettoni quando la media finale si attesta sulle 378.000 chip. “Ero già deep sulle 400.000 quando pre flop siamo andati ai resti con un avversario pari stack AA vs QQ. Baby board ideale per me senza possibilità di scoppi particolari e lì sono cresciuto tantissimo volando in vetta al count. Poi, per il resto, tutti colpi normali e chip frutto della mia azione da chip leader.” Proprio sul finale outplay un avversario che aveva bettato flop e turn prestando il fianco al river con un check: Liviu Alexandru non si lascia sfuggire l’occasione ed esce di 75.000 conquistando facilmente il pot.

Bene, dicevamo, gli altri azzurri con Luigi Percossi che è cresciuto molto bene nel finale nonostante abbia dovuto passare gli Assi su un board molto pericoloso: ha chiuso comunque a 681.000 terzo in chips. Bene poi Corrado Martinelli a 478.000, Martino Cito a 310.000 e Andrea Proietti 215.000 al secondo bullet giocato.


ORE 2:00, PERCOSSI SUPER CL A DUE LIVELLI DAL TERMINE, SCENDE CITO, RESISTONO POOH E PROIETTI - Livello 5.000/10.000/10.000, 23/101 entries.

Durissima selezione a due livelli dal rito dell’imbustamento allo Skill Poker Master. Protagonisti sempre i soliti italiani ormai intenzionati a qualificarsi e anche a lasciare il segno. In effetti Luigi Percossi viaggia sulle 540.000 chip quando la media si aggira sulle 275.000 chip e prende la scena a Martino Cito, autentico reg del King’s Resort Rozvadov che ora rimane in media dopo essere volato oltre 400k.

Resistono, invece, Andrea Proietti e POOH con il primo che non si scoraggia nonostante la bad run: “Ho perso diversi colpi (ed è al secondo bullet, Ndr) ma prima di arrivare all’ultimo tavolo ho perso KK vs AK con Asso a faccetta. Sono abituato ma l’importante è che siamo ancora vivi!” Tutto vero.

Ancora un’ora di gioco prima di passare alle ultime mani da giocare.


ORE 00:30, POOH IMMORTALE, SECONDO SCOPPIO! CITO A 400K E PERCOSSI A 270K! - L’azzurro POOH (nella foto sotto) è davvero immortale e stavolta è Blackrock a rimetterci quasi tutto lo stack. Quando la media è 189mila gettoni i due vanno ai resti 9♦️9♥️ vs 7♠️7♣️.

Disperato il “nostro” che, però, trova ancora un raddoppio clamoroso partendo dietro: 5♥️Q♠️A♠️5♠️8♠️ per un flush spades pazzesco che fa raddoppiare lo stai da 87.500 chip con l’azzurro che torna in average. Azzoppato Blackrock.


Intanto proprio uno dei nostri sale al comando ed è Martino Cito con 400.000 chip seguito da Luigi Percossi con 265.000 gettoni e più corti Andrea Proietti e Sergio Regalbuto.


Dopo la pausa si riprenderà con il 13esimo livello di gioco ci bui 3.000/6.000/6.000 32 player su 101 entries di giornata.



ORE 23:50, FINE DELLA LATE REGISTRATION CON LA CARICA DELLE 101 ENTRIES AL DAY1B SPM ROZVADOV


ORE 23:20, VOLA HAAANS OLTRE 200K MA PRENDE E DA’ COI 10, RADDOPPIONE PER COSTAGLIOLA E IL FLIGHT B A QUOTA 100! - Livello 1.500/3.000/3.000 chip, 52/100 entries.


Prima di passare al livello successivo c’è da raccontare il raddoppio salvifico che fa tornare allo stack iniziale Maurizio Costagliola che pre flop manda short coppia di 8 e trova KK dell’avversario. Un 8 al flop e si torna oltre 60.000 gettoni ma ancora lontani dall’average che intanto sale oltre i 100.000 gettoni.


Intanto l’action si scatena al tavolo 5 dove Haasns vince un piattone contro Daniel Thiess per poi perderlo con la stemma mano, coppia di 10, contro Christian Jaeger.


Ma andiamo per ordine perché prima è Thiess a vincere un pot contro Jaeger su board Q-8-3-Q-8. Bet river 2.500 di Thiess, Tanka e folda Jaeger che mucka quando vede 7-8 per il full house dell’avversario. Siamo ancora al 1.000/2.000/2.000.


Al cambio livello apre 7.000 da cutoff Thiess e trova il call da small blind di Haaans.


Flop: 3♦️9♥️9♦️, check, 9.500 Thiess, raise 30.000 Haaaans e fold dopo un lungo tank e c’è lo showdown con coppia d 10 mentre oppo manda le sue carte nel muck.


Haans supera le 200.000 ma pii ne perde un po’. C’è il limp utg di Regalbuto ma Dan Larsen apre a 9.000 da utg1. Da mp Jaeger 3betta 21.000 e gioca il bottone, Haaans e passa il nostro Regalbuto.


Flop: 9♥️7♦️7♥️, esce di 25.000 chip Haans e chiama Jaeger.

Turn: A♥️ check, to check

River: 8♠️ ancora check e stavolta i 10 di Haans non bastano perché dall’altra parte ci sono i Jack! Jaeger risale verso la media torneo mentre Haans scende dalle 200k.





ORE 22:00, MARTINO CITO VOLA A 120K! DENTRO TUSCANO E RAPA! - Livello 800/1600/1600 61/87 entries.

Martino Cito vola subito a 120.000 chip quando la media torneo viaggia sugli 83.000 gettoni. Per lui una serie di mani uncontested per raddoppiare subito lo stack di partena di ben 60.000 chip.

Andrea Proietti si è riscritto e si ritrova al tavolo sempre l'amico Luigi Percossi mentre spunta anche Giuseppe Rapa che è tornato da IPO Liechtenstein per volare subito al King's e giocare questo Skill Poker Master.

Da ricordare che ai primi 6 classificati vanno anche i ticket per il main event Wsop Europe di ottobre 2024. Super torneo che è andato in archivio facendo registrare un altro record.





ORE 21:30, FINITO IL LIVELLO 6 CON 83 ENTRIES, PERDIAMO PROIETTI - Brutte notizie per i player azzurri che stanno crescendo in presenza con tanti arrivi che ripopoleranno il field del doppio flight di domani. È già alla cassa Andrea Proietti per fare uno dei due rientri possibili previsti dallo schedule dello Skill Poker Master. Si era seduto subito insieme all’amico Luigi Percossi, da Roma. Poi, su un flop 9-6-3 si gioca tutto con A9. “Andiamo in bet-call su tutte le strade e alla fine metto tutto ma l’avversario aveva JJ e ci riproverò subito”.


C’è stata una pausa cena beve con i giocatori che hanno già passato i primi 6 livelli e si passerà al 600/1200. I player in gioco sono 68 con una media da 73mila gettoni.

Più azzurri dallo start, dicevamo, ed ecco Martino Cito, Andrea Balla (i due sono allo stesso tavolo), Vincenzo Bortone che alla fine decide di schierarsi e poi Corrado Martinelli e molti altri in gioco. Ottimo field quello straniero.

26 visualizzazioni0 commenti
bottom of page