top of page

Jack Ravaioli allo Skill Poker Master 500 Gtd: 'Un buon momento e al Perla di Nova Gorica sono super confident'



Sarà presente con un grande gruppo il team dei Golden Boys, la vera famiglia del poker live italiano che continua a giocare, divertirsi, centrare risultati e fare anche beneficenza, allo Skill Poker Master da 500mila euro garantiti al Perla Resort di Nova Gorica dal 20 al 25 marzo. Partiamo proprio dalla famiglia nella famiglia con un’intervista a Romano “Jack” Ravaioli e Monica Poggi. Un’intervista che non sarà doppia, come quelle de Le Iene. Sì perché sono una coppia, è vero, ma due player con due identità differenti e percorsi differenti. Che poi si ritrovino in casa a parlare di poker, questo è scontato e lo sappiamo da anni. 


Partiamo da Jack, quindi: “Il format mi sembra davvero notevole e dalla prima analisi mi sembra una struttura ottima con 500.000 euro garantiti che per la location è davvero notevole visto che il Perla sembra poter tornare ad ottimi livelli e speriamo che la struttura si impegni ancora di più per aiutare la riuscita di questo grande evento. Credo ci sarà davvero un ottimo field e tante entries con l’attenzione che potrebbe arrivare da francesi, sloveni, austriaci e altre nazionalità che spesso sono presenti. Per noi andare a Nova Gorica è davvero comodo visto che con poco più di 3 ore siamo lì da casa nostra. Se per questo molto meglio San Marino (dove si è giocata la prima tappa, Ndr) ma le distanze sono perfette rispetto anche al King’s di Rozvadov (la location del secondo Spm, Ndr) dove spesso comunque andiamo a giocare nei tornei Euro Rounders.”


Da non sottovalutare l’aspetto vacanza e i Golden Boys ci saranno con grande forza: “Diciamo che  Nova si prende un po’ di respiro e poi c’è la Spa, i massaggi, anche per Monica (Poggi, Ndr) è una bella cosa e ci sentiamo un po’ di più in vacanza. Noi ci saremo con grande partecipazione con il capitano Maurizio Migliorini, Marco ’Sguz’ Foschini e Alessandro Brunello che è in ottimo momento di forma. Ma potremmo diventare anche più numerosi.”


A Nova Gorica arriverà un Ravaioli in buona forma? “Possiamo definire il momento positivo, senz’altro. Arrivo da un quarto posto da 8.400 euro proprio al Perla Resort nel torneo Ipf dove però ho perso due coin flip decisivi, AK vs 99 e poi JJ vs AK. Un altro colpo che mi ha penalizzato è stato il call di un avversario con bilaterale su una mia over bet e ovviamente chiude scala. Potrebbe andare meglio come sempre nei colpi decisivi ma ci sono stati anche momenti peggiori durati 10-11 mesi in cui non mi qualificavo al Day2. Vado a giocare con grande fiducia dopo gli ultimi risultati. I ricordi a Nova Gorica sono tantissimi, ci gioco da 15 anni dal Park Hotel prima ancora che aprisse la room del Perla dal quale siamo partiti con mia moglie Monica e ci torneremo per l’Spm.”


I Golden Boys rimangono una grande famiglia, sia per la tua crescita pokeristica che per lo spirito che incarnate e la mission che perseguite: “Abbiamo una classifica interna e ogni anno facciamo un trofeo e regaliamo un ticket al migliore. Questo stimola una sana competizione ma poi ci confrontiamo anche tanto nella chat interna parlando di mani e colpi. Poi c’è l’hand review in casa con Monica, ovvio - commenta Jack - ma la cosa più importante è divertirsi e stare in compagnia tra amici. Il fine ultimo è anche quello della beneficenza visto che da ogni vincita togliamo una percentuale che va nella cassa comune (anche se il profit dell’evento è in perdita doniamo lo stesso!) per aiutare chi ha bisogno. Tante le iniziative dall’alluvione in Emilia Romagna a Gioca con il Cuore di Giorgio Silvestrin (che fa parte anche del team, Ndr). Penso che poter giocare, divertirsi, stare insieme e fare beneficenza sia il massimo.”




25 visualizzazioni0 commenti

Comentarios


bottom of page