top of page

Maurizio Giuseppucci lancia Skill Poker Master Nova Gorica: 'Ci siamo! Il progetto continua e vi aspettiamo al Perla Resort!'





“Sono davvero felice di tornare in una location storica e iconica come Nova Gorica. E soprattutto di tornare con un 500mila garantito dopo una serie di tornei expected e massimo 200k overall. Il progetto Poker Skill Events prosegue con questa e, per ora, un’altra tappa nel 2024. E soprattutto sarà bello rincontrare tanti amici.” Maurizio Giuseppucci lancia l’invito allo Skill Poker Master al Perla Nova Gorica dal 20 al 25 marzo con 500mila euro garantiti. Il patron del Mad Club di Roma, uno dei tre della triade di Pse con Mello Meloni e Lele Sgherza


Il Perla riscuote da sempre i favori di tutti: “Per forza c’eravamo tutti dagli albori, dal 2006 quando ancora si giocava fixed limit e il poker è nato proprio lì come nella room del Park ancora prima del Perla. Ci sono tanti bei ricordi legati alla struttura e ai tornei che sono stati organizzati in questi anni e in cui tutti abbiamo partecipato”, spiega Giuseppucci. 


Com’è la risposta dei giocatori ad una settimana dall'evento e che torneo sarà? “Come detto torna un garantito di un certo livello da 500mila euro garantiti e questa è la prima notizia - spiega Giuseppucci - la risposta sembra essere buona e le presenze pure che, anzi, aumentano giorno dopo giorno mentre ci avviciniamo all’evento. L’idea è sempre quella di offrire una struttura giocabile in base alla location adattandoci alle loro esigenze. Torniamo al format del primo evento di San Marino con buy in 550 euro, stack 50.000 chip e livelli che partono dai 40 minuti e arrivano ai 60 del final day. Occhio al Day1A special price da 450 euro e stessa struttura del 20 marzo mentre il 21 si passa al buy in indicato ma con 20.000 euro di bonus chip leader per i primi 5 classificati di cui 8.000 al primo.”





Prosegue il progetto con la terza tappa e la terza location differente dalla nascita del format dopo il buon esordio e il garantito coperto al King’s Resort di Rozvadov con circa 2mila entries: “Dallo scorso anno fino a questo momento il poker live è sempre in crescita e c’è un evidente surplus di offerta - analizza Giuseppucci - a Rozvadov c’era un po’ di curiosità mista ad apprensione per l’evento in generale. Poi i numeri ci hanno permesso di tranquillizzarci nonostante il meteo in quei giorni di novembre inoltrato non fosse proprio favorevole: in Germania e Repubblica Ceca era tutto bloccato. I giocatori sono stati tutti molto contenti a prescindere dal risultato.”

L’apporto del poker dal vivo da Roma, Bologna, Puglia è fondamentale? “È un lavoro importante quello che si fa in Italia e nei club. Un lavoro che si fa dagli albori del poker, da tanti anni e adesso lo ritroviamo in questi eventi così importanti come valore aggiunto per i nostri player e per noi.”


Qual è l’obiettivo di Poker Skill Events e gli sviluppi del format Spm? “Questa organizzazione ci dà modo di affacciarci su prestigiosi palcoscenici internazionali e, aspettando l’evento di Nova Gorica, direi che per adesso essendo un brand ancora poco conosciuto sta rispondendo molto bene. Nel 2024 - prosegue Maurizio Giuseppucci - sono in programma due tappe compresa quella che tra una settimana si terrà al Perla Resort. Intanto cerchiamo di proseguire così mantenendo come base una struttura di gioco molto profonda apportando alcune modifiche in base alla location che ci va ad ospitare di evento in evento. Da questo stop e per i prossimi potremo contare anche sulla poker room di Giocowin che organizza satelliti online per qualificati ai tornei Poker Skill Events”, ha concluso Mau Giuseppucci. 





319 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page