top of page

Skill Poker Master Nova Gorica 500k Gtd: gli aggiornamenti live del Day1B bonus chip leaders da 20.000 euro in palio!

Aggiornamento: 22 mar



Nova Gorica - Al via un super Day1B che prima dello start lascia presagire molte presenze per lo Skill Poker Master al Perla Resort di Nova Gorica con 500.000 euro garantiti in palio. 

L’appeal della giornata è importante visto che in palio ci sono ben 20.000 euro di bonus chipleader: i primi cinque classificati nel count di fine giornata si metteranno in tasca questa sequenza di premi


1st  8.000 euro

2nd 5.000 

3rd 3.500

4th 3.000

5th 1.500


La struttura non cambia coi livelli da 40 minuti e 50.000 chip di stack. Re entry unlimited e si gioca per 13 livelli con 11 di late registration. 


ORE 3:45, DECISI I 5 CHIP LEADER CHE CONQUISTANO 20.000 EURO! AL COMANDO ALIJA BESIREVIC, MIGLIOR AZZURRO CHRISTIAN GENTILI - Sono rimasti in 43 su 219 entries con un dominio sloveno per i 5 bonus riservati alla top five, appunto e il solo azzurro Christian Gentili che si è piazzato terzo con 640.000 gettoni. La media finale è 254.651 ma al comando c’è Alija Besirevic che sembra essere un dominatore piuttosto regolare dei Day1 al Perla Resort di Nova Gorica e imbusta 680.000 gettoni. Ma eccoli tutti in fila con il bonus più importante che vale 8.000 euro.


1st  Alija Besirevic 680.000 chip 8.000 euro

2nd Jurij Ctimac 661.000 chip 5.000  euro

3rd Christian Gentili 640.000 chip 3.500 euro

4th Andro Radovic 551.000 chips 3.000 euro

5th Kontos Istan Hunor 478.000 chip 1.500 euro


ORE 3:00, METTETEVI COMODI PERCHÉ STA SUCCEDENDO DI TUTTO! CTIMAC VOLA A 900.000 CHIP, MISURACA PERDE UN POT CLAMOROSO DA 600K E VOLANO HU JIAQIANG E BECIREVIC -  Livello 2.000/5.000/5.000 average 199.000, 55/219 entries. 


Succede davvero di tutto al 12esimo livello che vi raccontiamo mentre si entra nel 13esimo livello di gioco con 55 player in gioco. 


Il protagonista è sicuramente Jurij Ctimac che ha centrato due colpi pazzeschi con AA e A5 eliminando in quest’ultimo Alessio Astone. Ma con AA si ritrova a prendere i gettoni di Rosa e di un altro player che avevano KQ e KJ su flop K55. Pot, over pot e Ctimac si limita a raccogliere tutto fino a quando vanno ai resti ma turn e river non scoppiano i due Assi. 


Poi elimina Astone che chiama con AK i resti di Ctimac con A5 su un rilancio di un avversario. Manco a dirlo un 5 sul board che manda il player sopra le 800.000 visto che Astone aveva 145.000. 


Thomas Olivieri raddoppia su Benelli e anzi sale oltre 300.000 con Andreino che rimane comunque in gioco. 


Su flop:  3♥️4♥️6♠️ check Benelli da mp, 19.000 Olivieri, jam di Andreino e call. Benelli aveva Q♥️J♥️ e Olivieri gira J♠️J♣️ ma turn 8♠️ e river K♠️ non aiutano ll toscano. 


Poi pazzesco il pot perso da Carlo Misuraca contro Xu Jiaqiang che ha poi iniziato a fare cose pazzesche eliminando Trevisani e chiudendo una scala colore di picche al flop con J♠️9♠️. 

Ma veniamo a questa mano. Misuraca apre con K♠️K♣️ e gioca Xu con 7♠️7♦️. I tre sono tutti in posizione successiva e il terzo manda 85.000 chip con K♦️J♦️. Misuraca isola per circa 300.000 e Xu decide di mettere le sue oltre 200.000 dentro. 

Ecco il board thriller che elimina KJ ma che rovina il torneo a Misuraca che perde un pot da circa 600k: 8♦️10♥️6♠️A♥️9♥️





ORE 2:30, 219 ENTRIES TOTALI, ULTIMI DUE LIVELLI DI GIORNATA E SUPER BOOST PER CIRILLO E PIERACCINI - Livello 2.000/4.000/4.000 64/219 entries, average 171k - Ultimi due round e poi oggi, non solo decideremo chi si qualificherà al Day2 di domenica ma anche chi saranno i 5 che si aggiudicheranno i bonus chip leader per un totale di 20.000 euro!

Si candida Guido "Il Poggiaiolo" Pieraccini cresciuto esponenzialmente negli ultimi livelli e anche Federico Cirillo che da 10.000 gettoni è passato a 250.000.


ORE 1:30, QUOTA 216 ENTRIES E AL COMANDO VOLA BECIREVIC CON 270K, QUINDI BRANDISIMONE, MATTIONI, BOGNANNI E MUCCINI IN VETTA - Livello 10 1.000/2.500/2.500 average 130.120 chip. In vetta al count quando stiamo passando dal livello 10 all’11esimo, l’ultimo per rientrare e per iscriversi, mentre in totale se ne giocheranno 13, sembra esserci Alija Becirevic con circa 270.000 gettoni, il doppio della media. Ad inseguirlo ma a distanza di 50-60k, ci sono Iacopo Brandi a 250.000 gettoni, Alfonso Simone sulle 220.000 che si conferma uno dei migliori dell’Spm dopo il secondo poto di San Marino e l’itm a Rozvadov. Quindi Paolo Mattioni a 215.000, Marco Bognanni a 210.000 e Davide Muccini a 200.000 e qualcosa in più. 

I migliori in gioco:


Alija Becirevic 270.000

Iacopo Brandi 250.000

Alfonso Simone 220.000

Paolo Mattioni 215.000

Marco Bognanni 210.000

Davide Muccini 200.000

Michele Guerrini 150.000

Jacek Pustula 150.000

Michele Guerrini 150.000

Matteo Sbrana 110.000

Giuseppe Rosa 100.000 


In gioco anche Riccardo Trevisani a 85.000 chip, Andrea Benelli con 60.000, Gianluca Sardella a 40.000 e altri ancora. Trevisani ci racconta di aver perso tantissime chip in due colpi. “Ho dovuto passare JJ su 9-7-7-4-3 contro l’avversario che da bottone poteva avere full o chi cosa visto che giocava molte mani. Poi flatto con 10♦️J♦️ su open di 5.000 chip, chiamano in altri due. Su flop 8-6-2 fa 7.500 su pot 25.000 e ci sono due call. Al turn scende un Jack e chiamo 25.000 chip. Rimaniamo in due e sul 5 river manda tutto per 100.000 e io avevo 90.000 e devo passare”.

Intanto Jacopo Brandi sale vincendo AK vs A10 contro un player sloveno short. 





ORE 00:00, 106 IN GIOCO SU 204 ENTRIES, PUSTULA VOLA AL DOPPIO DELL’AVG, VOLA ANCHE SEJDEFA HODCIC, IN GIOCO BRANDI, SCERMINO E CHIOFALO OTTIMI STACK - Livello 9 1.000/2.000/2.000 105/204 entries, average 98.077 chip. 

Bene uno dei reg più storici del Perla Resort, Jack Pustula, che vola al doppio dell’average oltre 200.000 chip. Ottimmi stack anche per Ale Scermino e Giovanni Chiofalo che si schierano sulle 170.000. 

Qualche rammarico per Trevisani che aveva fatto action al suo tavolo per 3.500 al livello 800/1.600/1.600. Dopo il call dell’hijack è andato all in per 30.900 chip e ha passato il giornalista sportivo e ottimo player. 

Chiama Claudio Rinaldi che gira KQs a fiori contro 88. Il board è KK2AA e Trevisani dichiara il fold di A9: “Ma ovviamente ci sta!”


Temibilissima al tavolo di Stevanato e Mattioni, Sejdefa Hodcic, che in un colpo con AA giocati piuttosto passivamente ha portato a casa 120.000, quindi valuebetta con K10, chiama Stevanato che mucka e rimane con un discreto stack. 


Naponiello vola sotto average ma in gioco. Spunta anche Iacopo Brandi e poi Leonardo Tomei, Fabio Benincaso e Marco Borroni. 





ORE 22:45, SI VOLA VERSO LE 200 ENTRIES DOPO 6 LIVELLI DI GIOCO, GLI EX WINNER SPM NON INGRANANO, SOLO SARDELLA SULLE 150K! Livello 7 600/1200/1200 average 77.000 125/193 entries. 

In arrivo anche Andrea Benelli che si schiera subito al fianco di Michele Guerrini per una curva toscana da paura. Al fianco di Guerrini al posto 1 c’è Domenico Cancro il primo storico vincitore dello Skill Poker Master a San Marino che non decolla ed è sotto lo stack iniziale come Alfonso Simone. 

L’unico reduce da quella tappa, Gianluca Sardella, sale già a 150.000 alla sinistra di un certo Marco Bognanni che continua a spingere ma che folda serenamente quando Nicolo Molinelli lo 3betta 7.300. 

Qualche scontro a vuoto tra Claudio Langero e Samian Ziarati mentre a rimetterci buona parte dello stack è Antonio Campoluongo che prima chiama una puntata al turn da 5.000 poi su questo board 6♠️3♠️K♣️7♣️A♣️ decide di hero callare 25.000 con 9♠️9♥️ ma oppo chiude colore con 6♣️2♣️. 


Schierati intanto Luca Stevanato e Antonio Bernaudo mentre rientra Niki Prela ancora a caccia di qualificazione.






ORE 21:10, ALLA PAUSA DEL QUARTO LIVELLO SONO 161 LE ENTRIES, JAMBRUCIC A 210.000, PRIMO BULLET OUT PER TREVISANI E BONZO, BOGNANNI CHE DUREZZA - Livello 300/600/600 average 61.000 chip 136/167 entries.


Azione molto più frenetica oggi rispetto a ieri con le entries che salgono a 167 col buy in 550 euro.

Arriviamo al tavolo di Magicbox Bognani e Gianluca Sardella. Apre proprio Magic da mp e gioca Sardella da mp1 e il bottone entra nella mano.

Flop: 4♠️7♠️9♦️, check Bognanni esce di 2300 chip Sardella e gioca il bottone. L’azione torna a Bognanni che rilancia a 9.100 e gioca Sardella. Passa il D.

Turn: K♠️, stavolta Magic esce subito di 10.000 e Sardella bofonchia qualcosa del tipo “qui dobbiamo andar rotti”. Poi alla fine passa e rimane in average.


Al tavolo 13 apre Utg1 5.000, e giocano small blind Simone Stizzoli e Antonio Pugliese.

Flop: J♦️9♥️3♥️, check, 15.000 di Pugliese, fold dell’originale raiser e gioca lo small.

Turn: 6♦️, check ancora e sbarella fortissimo a 40.000 chip Pugliese. Passa A♥️Q♥️ Stizzoli mentre Pugliese gira J♥️J♠️ e vola a 180.000 gettoni.


Intanto primo bullet andato male per Ricky Trevisani uscito in bluff, mentre Dario Nittolo short con A10 esce contro A7 che centra full contro il trips di Bonzo che si rischiera vicino a Misuraca. In gioco Valeria Bergomi, Alessio Astone, Giovanni Socci, Paolo Erriques subito up a 100.000 chip mentre Mattioni up and downswing ma è ancora a 85.000.





ORE 20:00, MATTIONI, CITO E VOLANO NEL COUNT, CIRCA 140 ENTRIES AL DAY1B - Livello 3 200/500/500 122/137 entries average 56k. Cresce il field del Day1B dello Skill Poker Master e inizia ad intravedessi anche qualche primo stack importante e qualche colpo degno di nota. 


Il chip leader del momento, con tutte le oscillazioni del caso, sembra essere Salvatore Di Salvo con 170.000, tre volte l’average. 


Al tavolo 25 apre posto 10 dal cutoff e gioca Claude Jambrucic dal bottone e Paolo Mattioni dallo small blind. 

Arriviamo sul turn con questo board 3♣️J♥️8♣️7♠️ e posto 10 esce di 5.000, call call. 

River 10♣️: esce pesante 15.000 il cutoff, passa bottone e Mattioni snap calla. Spetta prima a mostrare all’original raiser che gira Q♠️10♥️ e Mattioni chiude flush con Q♣️5♣️. Il reg del Perla sale a 90.000. 


Sale a 120.000 Martino Cito che trova la situazione che tutti sognano con AA. Open shova 15.000 un player con 66, Reraise con AK di middle position e Cito manda tutto con AA: out l’originale raiser, si azzoppa AK e lui vola al doppio dell’average. 

 

 


ORE 19:00 - PARTENZA BUONISSIMA CON OLTRE 100 ENTRIES E UN FIELD GIÀ DI QUALITÀ! - Il primo livello 100/200/200 ci presenta ai tavoli tanti ottimi player schierati per il bonus chip leader da 20.000 euro. Ancora nulla da citare nell’action ma schierati già in tanti tra quelli che abbiamo presentato alla vigilia del torneo come Dario “Bonzo” Nittolo, Riccardo Trevisani, Marco “Magicbox” Bognanni, Carlo Misuraca, Paolo Giulio Mattioni, Ale Scermino, un graditissimo ritorno come quello di Samian Ziarati, Niki Prela che ci riprova dopo il Day1A andato male, Michele Guerrini, il winner della prima tappa Domenico Cancro e il suo runner up Alfonso simone, Michele Caroli, Igor Saia, Michele Tosatto, Daniele Masciari, Jurij Napolniello, Gianluca Sardella finalista anche lui a San Marino, Giuseppe Rosa, Johnny Mansueti, Matteo Il Burbero Impagliatelli, Giuseppe Lomastro, Jack Pustula, Pietro Zamboni e altri ancora che scopriremo nel corso del torneo. 

519 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page