top of page

Spm Bratislava: 1.631 entries, 337 al Day2 e 166 itm! Segui gli aggiornamenti!

Aggiornamento: 8 lug


Bratislava - Si vola verso i 166 premi determinati da 1.631 entries per un prizepool garantito da 500.000 euro allo Skill Poker Master Bratislava. Dopo il Turbo mattutino sono stati 58 i qualificati su 167 entries che hanno portato i player al Day2 a quota 337. Si riparte dal livello 3.000/6.000/6.000 e si giocheranno livelli da 45 minuti con una pausa da 40 minuti intorno alle 18:15.


Si gioca fino al livello 28 o al raggiungimento di 16 giocatori per il final day.


Ore 5:15, Finale scoppiettante allo Skill Poker Master! Crocetta sorpasso in coda e domina il final day!


Livello 50.000/100.000/100.000

19/1.631 left

4.285.526 average stack


Si chiude nel modo più rocambolesco che si potrebbe immaginare il Day2 del Main Event dello Skill Poker Master Bratislava. In vetta c’è Antonio Crocetta che in un colpo solo contro Marco Cipriani, sorpassa sia l’amico Claudio Di Giacomo che nell’altro tavolo era sceso intanto da 9 milioni di chip a quota 7 e anche Alexandru Budai. Alla fine sulle buste i player scriveranno 8.690.000 Crocetta, 8.480.000 Budai, Di Giacomo 7.325.000 chip. Quest’ultimo scivolato addirittura quarto per un soffio visto che Paul Minzariu imbusterà 7.565.000.


Di Giacomo chiama prima un all in di un player spagnolo short con 99 e trova QQ. Poi apre 4-5 mani e viene 3bettato ed è costretto a passare. 


Al tavolo 51 ci troviamo in una dinamica Utg-BB tra Marco Cipriani e Antonio Crocetta. Apre Marco e gioca Antonio. 




Crocetta si mette in check call e arriviamo al turn con questo board: 3♠️10♦️8♦️Q♦️

Al river scende una carta “bianca” un 6♣️. Crocetta punta l’indice sul tavolo per un check rapido e intanto guarda Cipriani con un ghigno stampato in volto. Cipriani conta il suo stack che supera di 2 a 1 più o meno quello dell’avversario. Alla fine decide per un jam in bluff e viene snappato dal BB che tra J♦️9♥️ contro l’A♦️K♣️ di Cipriani. Cipriani paga 3.200.000 chip e imbusterà 2.8.000.000 chip. Colpo che sposta tantissimo e Crocetta provoca l’avversario: “So ragazzi!”. “Doveva passare preflop e la maggior parte delle volte deve sempre passare sul mio bluff”, analizza Cipriani che accetta il colpo. 

È proprio lui a movimentare più milioni di gettoni al Main. L’amico Minzariu è cresciuto in chip proprio per un cooler KK vs QQ capitato proprio con Cipriani. 


Ore 4:30 Di Giacomo vola, Clementi ne busta uno, Handra perde uno showdown pazzesco




Livello 50.000/100.000/100.000

20/1.631 left

4.071.526 average stack


Claudio Di Giacomo cambia tavolo e cresce di 2 milioni salendo sui 7M. Tilt di Mario Galic che ci dice chiaramente come Claudio sia la sua “nemesi”. In effetti il calo del croato dipende molto dal nostro player.


Bene a 4.4M Gabriele Clementi che pre da utg per 160.000 al T80.000 e riceve il 3bet jam dall’hijack per 1.8M. Call di Clementi che gira

A♥️Q♦️ vs K♥️10♥️


Il board sembra blindare subito la vittoria di Clementi: Q♥️6♠️5♠️5♦️9♠️


Luvaro Handra è vicino all’eliminazione di Stojanovic quando chiama i resti dello short, 13BB, con JJ con A2.

Il flop è spiazzante: 3-4-5. Scala. Ma il turn J e il river 3 regala il full house e una speranza a Stojanovic.


Ore 3:30, 3 tavoli left, Cipriani show risale in vetta! In gioco 6 azzurri!




Livello 40.000/80.000/80.000

24/1.631 entries

3.4M average stack


Redraw a tre tavoli left per il Main Event Skill Poker Master con gli azzurri protagonisti ancora. In gioco Paul Minzariu, Claudio Di Giacomo, Gabriele Clementi, Nicholas Petteni, Antonio Crocetta e Marco Cipriani. Tutti in ordine sparso nei tre tavoli con Cipriani, appunto, protagonista assoluto del torneo. Risale a 6.5M dopo il crollo che avevamo raccontato contro Minzariu.

La mano è particolare e manda su tutte le furie Luvaro Handra che era tra i più deep. Apre Cipriani AQs e shova 620k un player short. Dal BB Handra rilancia per isolarsi a 1.5M ma Cipriani shova 3.3M. A spostare molto nello spot è l’errore del player short che quando Handra chiede il count capisce che è call e gira A9 offsuit. Tanka 7 minuti e mezzo Handra e alla fine passa. Per lui è la giusta mossa anche se è visibilmente contrariato visto che Cipriani flopperà flush nut e probabilmente avrebbe vinto il pot più grande del torneo.


Intanto Antonio Crocetta sale a 6M con Di Giacomo a 5.1M. Clementi è in average.


Ore 2:30, 30 left al Main Spm con Handra al comando, mega cooler per Cipriani vs Minzariu!




Livello 30.000/60.000/60.000

30/1.631 entries 

2.7M average stack 


Arriviamo prima della pausa a vedere la situazione degli stack e troviamo Marco Cipriani con 6.2M. Poco dopo, però, ecco un cooler tra amici, tra l’altro con Paul Minzariu che spilla i KK e si ritrova ai resti proprio con Cipriani che ha QQ. Mano scritta e Minariu che risale a 5M e Cipriani scende ma rimane ancora sopra average. 

A questo punto solo al comando sembra esserci Luvaro Handra con 7.2M inseguito dal solito romeno Ionut con 6.2M. 

Resiste Gabriele Clementi a 3.2M mentre si ritrovano vicini Antonio Crocetta con 4.5M e Claudio Di Giacomo con 3.3M Crolla Mario Galic a 1.5M mentre allo stesso tavolo troviamo David Kozma e Blazej Gibas con 4.3-4.2M a testa. 

Clenenti 3.2 


Ore 1:15, volano Galic e Handra, bene Clementi, Cipriani, Di Giacomo e Crocetta, out Saraniero 42esimo.





Livello 25.000/50.000/50.000

41/1.631

1.893.605 average stack


Nica Ionut (nella foto) continua a salire con 3.5M al tavolo di Riccardo Saraniero che staziona su 1M circa. Il romeno sale con colpi rocamboleschi e uno è proprio questo. Apre Saraniero 80k e 3betta Ionut 280k. Un avversario da late position 4bet jam 600k, passa Saraniero e deve mettere tutto il romeno. A8 vs QQ e Asso turn.


Galic e Handra continuano a volare, Mario è a 4M mentre Luvaro sale a 3.7M


Claudio Di Giacomo viaggia sopra average a 2.2M mentre Ouertani risale a 800k dopo aver preso quel brutto colpo.

Allo stesso tavolo Gabriele Clementi che scende leggermente sotto i 4M mentre Marco Cipriani è a 3M.


In gioco Antonio Crocetta a 2.5M come il polacco Jakub Dziedzic, Manuel Barlaam a 1M.


Perdiamo Ricky Saraniero che, rimasto short, A6 da bottone, trova QQ nei bui ed esce 42esimo.


Ore 00:15, break con il crollo di Ouertani da 2.3M a 500k!


Sono rimasti in 50 al Day2 dello Skill Poker Master Main Event. Purtroppo l'azzurro Wissam Oueartani sembrava aver trovato lo giusto showdown con QQ e due player in all in AK e AK. Split e Ouertani crolla a mezzo milione di chip.





Ore 00:00, Gabriele Clementi si prende il comando con due colpi: up to 4 million!




Livello 15.000/30.000/30.000

52/1.631 entries

1.565.865 average stack


Abbiamo raccontato precedentemente il pot vinto uncontested da Clementi. Poche mani dopo apre utg 60k con JJ e subisce la 3bet di oppo 160k. Call. 

Flop: AJ3, check, 55.000, raise Clementi rilancia a 180.000, 3bet jam oppo per 1.5M e call. I Fanti reggono!


Poi da bb Clementi spilla K9s, apre bottone e gioca. 

Flop il suo: K93, check, 90.000, raise 200.000, all in 500.000 e call! Opposition gira KQ ma non basta e viene eliminato. Clementi super a 4 milioni!


Ore 23:35, Ionut e Galic al comando mă super Cipriani e Ourtani continuano a crescere





Livello 10.000/25.000/25.000

59/1.631 entries

1.380.085 average stack


Si infiamma l’action con diverse situazioni da raccontare. Nica Cosmin Ionut che sale a 3M di chip. Ma mentre aggiornavamo continuato a salire sulla stessa lunghezza di stack anche Dragan Galic. Era anche più deep ma ha perso circa 200k su questo board J♣️Q♦️4♣️7♣️, Galic betta 70.000 da bottone sul check dell’avversario.

River: A♠️, ancora check/call 160.000 e Galic gira 73 offsui con oppo che ha AQ offsuit e vince il pot.


Vola Marco Cipriani a quota 2.3M eliminando un player che ha meno di 20x e spilla I Jack. Aprono I Fanti, da small blind Cipriani 3betta a 150.000, 4bet jam e call. QQ vs JJ e board liscio. L’azzurro sale. Allo stesso tavolo bene anche Wissam Ourtani uno degli aficionados dello Skill Poker Master che ora vola a 2M.


Finisce con 99 vs JJ la corsa di Marco De Gennaro che aveva subito quello scoppio contro 66 e lui aveva pescato gli Assi.


Arriviamo su questo board K♣️8♥️2♦️5♦️6♦️ e in bvb Crocetta valuebetta 160.000. Clementi raise a 400.000 e tanka Antonio. Alla fine passa e Gabriele Clementi sale sopra average.


Ore 22:30, Tisliar, Galic, Cipriani tra i primissimi tra gli 89 player left. Che colpaccio per Galic e che scoppio per De Gennaro





Livello 10.000/25.000/25.000

89/1.631 entries

914.488 average stack


Italia on fire nonostante tante eliminazioni prima e dopo lo scoppio della bolla al Main Event. Sono 89 i player in gioco con Marco Cipriani che viaggi su 1.6M di gettoni con Antonio Crocetta e Andrea Atzeni a 1.5M, Manuel Nonne a 1.4M e Wissam Ourtani a quota 1.3M. Claudio Di Giacomo sempre stabile sulle 800.000 poco sotto average adesso però. In media Riccardo Saraniero e Gabriele Clementi mentre un po’ più corto Manuel Barlaam. 

Sulla stessa quota anche la bella Gabriella Eszter dr Fabian che ci racconta la sua fase nel Day2: “Prima della bolla ero sulle 600.000 poi, arrivati a premio, sono crollata a 4BB per poi risalire bene adesso. Gioco spesso qui a Bratislava sì!”

Il chip leader del Day1F Mario Galic continua a crescere a 1.9M ma un altro chip leader di questi giorni, Mars Tisliar, sembra essere al comando con 2.3M.


Marko Milanovic a 1M, Nica Ionut a 1.7M, Peter Jaroslav in average, Nicholas Petteno a 1 milione e allo stesso tavolo Marco De Gennaro che ha subito un brutto colpo. “Ho gli Assi e il player alla mia destra open shova 16x con 66 e io metto tutto. Un 6 sul flop mi azzoppa incredibilmente ma sono ancora vivo e ci credo.”


Altro colpo assurdo sul tavolo di Dragan Galic che troviamo su board A high con due Kappa e ai resti con un avversario che aveva 66. Il croato ha tripsato i Kappa con KQ in mano e vola a 1.6M chip. 


Ore 19:58, Viktor Kucera è il bubble man dell'Spm Bratislava! QQ vs KK di Trajkoski!


Un cooler dei più classici manda tutti a premio nel Day2 dell'Spm Bratislava: Viktor Kucera spilla le QQ e manda trovando Igor Trajkovski con KK! Nessun aiuto dal board e 166 a premio!


Mario Adinolfi a premio con 1bb! Cresce molto Marco Cipriani con 1,4 milioni.


Ore 19:20, out Mattioni con gli Assi, Di Giacomo dal Turbo vola e Quattrucci sempre in gioco!





Livello 6.000/12.000/12.000

170/1631 entries

Average stack 478.000 chip


Siamo vicini allo scoppio della bolla! Mancano appena 4 eliminazioni. Out malissimo Paolo Giulio Mattioni. Apre UTG+1 a 26.000. All fold fino a Mattioni che da BB spilla AA (Stack 270.000). Mattioni rilancia a 80.000, oppo tanka infinito, flatta 80.000. 

Flop: K92 con draw a colore. Cbetto 75.000, tanka infinito, resti, call e oppo gira 99. Turn J, River 9. E Mattioni esce a 8 dalla bolla. 

Bene Claudio Di Giacomo a 800.000 quasi al doppio dell’average mentre in media c’è Dario Quattrucci del team EvBets che può fare il terzo cash dell’Spm Bratislava dopo i due tavoli finali all’high roller e al Pot Limit Omaha. 


Ore 18:30, 24 eliminazioni alla bolla!


Un break di 40 minuti prima di lanciarsi nella fase pre bolla visto che mancano 24 eliminazioni per consegnare i 166 premi. Il cash minimo è qualcosa in più del bullet e cioè 710 euro mentre poi si vola a 92.000 euro per il primo classificato.


Ore 17:45, Out Benelli, Albore, Riva e Locatelli, a meno di 50 dai premi!


Livello 5.000/10.000/10.000

214/1631 entries

Average stack 380.000 chip


Sono 214 i player seduti a caccia dei 166 premi. Purtroppo perdiamo tanti ottimi azzurri come Alessio Albore KK vs J9 e du Jack che escono sul board. 

Poi Andreino Benelli che dopo essere risalito sulle 200.000 da 80.000 di partenza forza 99 in bvb e trova A9: due Assi sul board e Benelli è fuori. Al suo tavolo era cresciuto anche Simone Agnoletto. 

Brutta eliminazione per Giovanni Riva che si accorcia in questa mano cruciale: “Con J10 da bottone vedo un flop 10-9-5, cbetto gioca, Turn esce un 2 e faccio una seconda puntata, jam dell’avversario e hero callo. Lui ha A3 e prende Asso al river!”

Intanto Bel Mondo sale a 1,4 milioni di gettoni. 


Ore 17:10, fioccano le eliminazioni, a meno di 100 dai premi! Locatelli doppio 2up!


Sono 264 le entries su 337 player in gioco per il Day2 con 166 premi da distribuire! La media sale a 316.000 e Simone Locatelli del Team EvBets riesce a raddoppiare due volte dopo aver fatto 7 entries e dopo essersi qualificato all'ultimo flight serale di sabato sera.

Per lui un trips di Q e scoppia gli Assi e poi 1010 vs AQ e sale a 320.000 chip.

Perdiamo tra i tantissimi Luca Bufarini e Massimo Pieralisi.


Ore 16:45, 92.000 euro al primo, 710 euro cash minimo, ecco i premi!


Sono 166 i premi da distribuire con 92.000 euro al primo più il ticket da 700 euro per il Bratislava Poker Festival (buy in conquistato dai primi sette classificati) mentre al secondo vanno 61.000 euro, quindi 30.500 euro mentre il cash minimo è da 710 euro.


Il payout:


1. 92.000 tkt

2. 61.000  tkt

3. 30.500 tkt

4. 18.500 tkt

5. 12.500 tkt

6. 10.200 tkt

7. 8.600 tkt

8. 7.300 tkt

9. 6.300 tkt

10. 5.347

11-15 4.710

16-19 4.190

20-23 3.710

24-27 3.250

28-31 2.810

32-39 2.420

40-47 2.080

48-55 1.790

56-63 1.550

64-71 1.365

72-79 1.210

80-87 1.080

88-103 970

104-119 880

120-135 810

136-151 755

152-166 710

644 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page